Google Translate
Italian Chinese (Traditional) Dutch English French German Japanese Portuguese Russian Spanish

Volpe

uomo lupo  
Lunghezza cm 60/85 + 35/55 (coda)
Altezza al garrese
cm 35/40
Peso Kg 3/8
Segni di presenza escrementi, tane
IconaPdf redsfumato Scarica la scheda in italiano ed in Inglese

volpe 01

La Volpe rossa vive in tutto il mondo in moltissimi habitat diversi, tra cui le foreste, le praterie, le montagne e i deserti. Questi canidi si adattano bene agli ambienti antropizzati, come le aziende agricole, le aree suburbane e anche le grandi città. L’intraprendenza che la contraddistingue ha fatto guadagnare alla Volpe una reputazione leggendaria per intelligenza e astuzia. Le volpi sono cacciatrici solitarie che si nutrono di roditori, lepri, uccelli e altri piccoli animali, ma la loro dieta può essere tanto flessibile quanto è vario l’ambiente in cui vivono. Le volpi mangiano anche frutta, verdura, pesci, anfibi, e perfino i vermi. Se vivono vicino ai centri abitati questi canidi, da grandi opportunisti quali sono, si cibano volentieri di ciò che trovano nella spazzatura, arrivando perfino a rubare il cibo di cani e gatti nei giardini. Come nel gatto, la folta coda della volpe ha una funzione di timone nelle brusche virate durante la corsa. Ma la grande e folta coda detta “pennello” ha anche altre funzioni, come ad esempio quella di sciarpa, o come fanno altri canidi, nella comunicazione con i propri simili. Le volpi comunicano fra di loro usando anche le marcature olfattive fatte con feci e urina. In inverno le volpi si incontrano per accoppiarsi. La femmina dà alla luce una cucciolata di 2-6 piccoli. Alla nascita i volpacchiotti hanno la pelliccia marrone scuro e grigio con la punta della minuscola coda bianca. Il tipico mantello rosso appare all’inizio dell’estate, anche se alcune volpi sono di colore rosso-marrone dorato, argento, o quasi nero. Entrambi i genitori si occupano dei loro piccoli per tutta l’estate fino a quando, al principio dell’autunno, i giovani diventano indipendenti. Nel Parco Nazionale della Majella ed in altre aree protette della regione Abruzzo ci sono volpi in ogni habitat, sulle vette più alte, prossime ai 3000 metri, nei boschi, nelle praterie e all’interno dei villaggi, dove alle volte diventano quasi domestiche. La volpe è uno dei mammiferi più facili da incontrare nel Parco Nazionale della Majella.